La “Quinta Giornata Proctologica e Chirurgia Colon rettale” – Secondo Incontro Internazionale, si è svolta    il 14 ed il 15 maggio 2010   a Salerno, nelle sedi del Complesso S.Sofia e della “Fondazione Scuola medica Salernitana”. Dopo il proficuo gemellaggio con la Francia, partner della precedente edizione, ha partecipato anche l’Ucraina, con una propria delegazione di chirurghi, a questo Secondo Incontro Internazionale sulla Proctologia promosso dalla Fondazione Scuola Medica Salernitana con il Siucp (Società Italiana Unitaria di Colonproctologia) e l’Asl Salerno, patrocinato dal Comune di Salerno, dal Comune di Scafati, dal Sistema Turistico Locale I Picentini, dall’Ordine dei medici e degli odontoiatri della provincia di Salerno, dall’Ordine dei farmacisti e dall’Acoi, ed organizzato dal  dott. Attilio Sebastiano, Direttore dell’Unità Operativa  Semplice di Chirurgia del Pavimento Pelvico presso l’Ospedale “Mauro Scarlato” di Scafati, e dal prof. Giancarlo Ionta, Direttore dell’Unità Operativa Complessa di Chirurgia generale e P.S.  presso la stessa struttura sanitaria. Il Congresso si è arricchito  in questa edizione dell’esperienza e delle testimonianze di eminenti chirurghi ucraini, come il dott. Vladyslav Dubovyi, il dott. Andrii Lutsyk e la prof.ssa Olena Kolesnik, oltre che dell’Ospite d’eccezione Console ucraino, Ecc. Volodymyr Karachyntsev. Ha garantito la sua presenza, anche quest’anno, come per le precedenti edizioni, il dott. Antonio Longo, famoso per aver rivoluzionato il circuito delle tradizionali metodiche per il trattamento chirurgico della patologia emorroidaria con la tecnica di correzione del prolasso mucoso ed emorroidario che porta il suo nome, appunto  la “Tecnica di Longo”, adottata in tutto il mondo da oltre dieci anni.